HOME CONOSCI L'AUTRICE I MIEI ROMANZI COMING SOON BLOG FAQ CONTATTI

DISTRUGGIMI
BLOOD BONDS #2

DARK CONTEMPORANEO • 7 DICEMBRE 2015

Credevo di essere sopravvissuta all'orrore. Mi sbagliavo.
Credeva di potermi sfuggire. Ma non ha scampo da me.

Non riesco a liberarmi di lui.
Non le permetterò di cacciarmi dalla sua mente.

È nella mia testa, nel mio sangue, nelle mie ossa.
È un mostro che vuole impossessarsi della mia anima e farla a brandelli.

Henri Lamaze è l'incubo di morte da cui non sarò mai in grado di svegliarmi.
Aleksandra Nikolayev è l'ultimo demone che devo sconfiggere.

Questa volta non riuscirò a contrastare il suo veleno.
Questa volta sarò io a non sopravvivere a lei.

È finita.
E non posso accettarlo.


Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.





LEGGI LE RECENSIONI

«Tra giochi di sguardi, sfioramenti e attimi di tensione in cui ho davvero creduto di crollare con Aleksandra, Chiara mi ha lasciata letteralmente distrutta e senza fiato. Se con “Soffocami” per tutta la lettura avevo la sensazione di non riuscire a respirare a causa delle emozioni che mi schiacciavano il petto, qui la battaglia interiore di Aleksandra e Henri mi ha letteralmente annientata e mi ha dilaniato il cuore.»

Camminando Tra le Pagine

«Ondate di conflitti li travolgono, l'ostinazione a non voler cedere, il non voler accettare cosa realmente provano l'un l'altro, l'ammettere di aver perso entrambi, l'ostinazione a volersi spezzare a vicenda, i tumulti interiori, un vortice infinito che li dilania sempre di più...»

Pieces of Books

«Vorrebbero spezzare questo filo spesso che li tiene legati, vorrebbero cancellarsi l’uno dalla mente dell’altro, estirparsi dalla pelle, ma la passione che li consuma è troppo forte, troppo impetuosa, violenta e travolgente. E allora si affrontano, lottano, si graffiano e si feriscono ma quando le loro anime e i loro corpi entrano a contatto è come un’esplosione che li coglie all’improvviso e li fonde insieme.»

Le Lettrici Impertinenti

«Distruggimi mi ha letteralmente distrutta. Dal primo all’ultimo capitolo, ha lasciato che il mio cuore si spezzasse. Posso dire che questo secondo volume, mi ha praticamente straziata dall’inizio alla fine. Il cuore mi batteva in continuazione nel petto e pretendeva di calmarsi, ma non ci riusciva. Henri e Aleksandra non me lo permettevano. Con la loro irruenza si sono infilati sotto pelle.»

Tutta Colpa dei Libri

«Se Soffocami ci aveva veramente fatto bloccare il fiato nei polmoni, Distruggimi lo supera per intensità e per le scene descritte.»

New Adult e Dintorni

«In questo secondo capitolo l'approfondimento psicologico è lo zoccolo duro della storia. Troviamo meno erotismo manifesto a favore di una più sottile carica sensuale costruita sull'aspettativa. E' una battaglia psicologica tra due menti, una distrutta da tempo e l'altra che tenta a tutti i costi di resistere a una disfatta che sembra inevitabile.»

Harem's Book

«A livello mentale è qualcosa di eccezionale, la tensione psicologica è alle stelle. Ti "distrugge" ad ogni pagina, come una fiamma che consuma tutto l'ossigeno nell'aria.»

Voglio essere sommersa dai libri

«Quello che conquista e cattura sono gli scambi tra Aleksandra e Henri, la tensione sottile e psicologica tra i due è descritta magistralmente. Il doppio filo che li lega e che dimostra quello che, contro ogni logica, è il sentimento nato tra i due ci tiene incollati alle pagine, nel tentativo disperato di cercare di comprendere quale potrà essere la fine per questi due protagonisti.»

Greta Booklovers

«Chiara riesce di nuovo ad incatenare alle pagine per scoprire cosa succederà; adrenalinico, violento, passionale e triste, per tutti gli avvenimenti accaduti all’Henri bambino e alla vittima innocente che è Aleksandra.»

Romanticamente Fantasy

«Un romanzo coinvolgente, forse più psicologico del precedente, dove la violenza non manca ma è spinta da un’esistenza tormentata. I personaggi sono sempre ben articolati, profondi e spaventosamente reali. L’intensità degli sguardi è costante, come nel precedente capitolo, i dialoghi brevi e le emozioni quasi disumane.»
½
Beira's Heart

«Leggendo Distruggimi vi ritroverete ad ansimare, a rabbrividire di terrore e poi di piacere, in un vortice altalenante, sapientemente guidati dall'abile penna di Chiara Cilli. Ogni parola è una emozione, un dolore fisico e mentale, un pensiero, una ossessione descritta, analizzata minuziosamente.»

Briciole di Parole

«Un libro pieno di rabbia, ma anche di emozioni contrastanti e in continua lotta fra loro, così come i due protagonisti.»

Le Recensioni della Libraia

«Distruggimi non è un romanzo per tutti. E' oscuro, letale, minaccioso, ambiguo, crudele e violento... molto violento. Non promette sole, cuori e amori ma una dura e cruenta realtà, eppure mi ha tenuto col fiato sospeso e mi ha fatto sanguinare ogni volta che voltavo pagina.»

Libri D'Incanto

«Distruggimi è un capitolo più maturo ed introspettivo. Ogni gesto, ogni parola è sicuramente maggiormente meditato dai protagonisti, che finalmente realizzano a pieno la portata del sentimento che li accomuna, fino alle più sordide sfumature.»

The Books' Eater

«Chiara ci immerge nuovamente in questa storia dark che diventa ancora più scura del primo capitolo, ancora più intrigante e imprevedibile...»

Bookmarks are reader's best friends

«Passione, desiderio, odio, vendetta, faranno da cornice in questa scena. Un sipario di emozioni, che si solleverà su un palcoscenico rappresentato da questa storia crudele, ma allo stesso tempo intensa e profonda.»

Nel mondo di 50 sfumature

«Un romanzo davvero mozzafiato, una storia crudele, tenebrosa e violenta, e per questo forse anche difficile in certi frangenti da leggere, ma con un fascino magnetico a cui è impossibile resistere!»

Mille e un libro

«Ossessione e lussuria molesta, ecco cosa vi attende. Non c'è possibilità di redenzione, non aspettatevela, il vissero felici e contenti non c'è.»

Chanel Books

«Una storia dal profondo pathos, palpabile, presente in tutto il romanzo, dall'inizio alla fine in qualunque scena, non solo in quelle violente.»

Free Passion

«In questo romanzo troviamo molta più violenza psicologica, molti più sentimenti. E non sto parlando di bei sentimenti, oh no, io mi riferisco all'odio, al rancore, alla rabbia.»

The secret life of a book

«Dall’inizio alla fine vieni rapito e catapultato in questa guerra mentale che si combatte tra Henri ed Aleksandra. Non c’è un attimo di pace. Non un minuto per riprendere fiato perché il susseguirsi delle vicende ti coinvolge fino a rapirti.»

Fantasticando sui libri

«In Distruggimi la componente fisica, pur presente e in certi punti fondamentale, questa volta è un mezzo che Henri e Aleksandra usano per esprimersi. Il loro odio, la loro ricerca di vendetta e, perché no, quella malsana attrazione che in certi momenti trascende il semplice possesso fino a sfiorare una parvenza di sentimentp, si sono spostati a livello mentale.»

Insaziabili Letture

«Chiara Cilli è eccezionale. La sua scrittura è scorrevole, intrinseca di ogni sentimento provato dai personaggi. Fa vivere di petto la storia,senza riserve. Leggere i suoi romanzi significa aprire la porta e lasciare che si chiuda per sempre; riesce a trasportare il lettore ovunque lei voglia.»

Walk in Wonderland

«Ti scatena emozioni estremamente opposte ed estremizzate in poche righe di distanza.»

Bookish Girls

«Qui l’amore è solo una favola della buona notte. Il “vissero felici e contenti” è come un bellissimo e letale ago in un infinito pagliaio.»

Books can talk

«Una storia fuori dagli schemi dove la protagonista principale è la violenza, dove amore, compassione e gentilezza sono parole vietate.»

Fantasy and Romance

«C’è molta meno azione ma tanto e tanto odio, misto ad una terrificante attrazione fisica, puramente carnale, scivolosa, strafottente, bugiarda che abbatte le difese dei due protagonisti e porta entrambi sull’orlo del baratro.»

L'amica dei libri

«Quello che mi affascina sempre di più di questa storia è proprio il modo che ha Chiara Cilli di far capire quanto malsano e quanto letale sia questo rapporto.»

Vivere nei libri

«Una storia oscura e maligna come nessun’altra, ma anche avvincente e meravigliosa.»

recensionigrafiche

«Henri e Aleksandra sono due nubi in piena tempesta la cui pioggia torrenziale di violenza rende il lettore completamente inerme, incapace di agire, capace solamente di continuare la lettura.»

L'antico calamaio

«Ho letteralmente avuto i brividi per la maggior parte della narrazione,per non parlare dell'ansia asfissiante che mi ha assalita ogni volta che chiudevo il romanzo.»

Every book has its story

«Un libro che vi lascerà con il fiato mozzato per tutta la storia. Il suo stile unico vi spingerà a leggere parola per parola, entrandovi nella mente, perché è lì che si depositeranno i pensieri perversi di Henri Lamaze.»

Il confine dei libri

«In questo romanzo sarebbe stato facile addolcire gli angoli della storia trasformando Henri da spietato stupratore sequestratore ad aguzzino innamorato, da cattivo a rammollito nel giro di metà romanzo. Invece la Cilli ha mantenuto la coerenza non solo del genere e della trama, ma anche del personaggio, dandogli una dimensione in più agli occhi del lettore quando la sua ossessione maniacale si trasforma da omicida a semplice mania di possessione.»

Miraphorando

«La tensione è alta e per tutta la durata del libro gli eventi sono presentati in una climax ascendente di terrore e ansia e tormento.»

Romance & Fantasy for Cosmopolitan Girls

«Qui si avverte un altro tipo di violenza, quella più affinata, più introspettiva, più lacerante: la violenza psicologica.»

Sogni di Marzapane

«Capisci quello che prova Aleksandra, quello che prova Henri o chiunque altro personaggio del libro. Le passioni, le emozioni, l’adrenalina, il dolore o il disprezzo, riesci a sentirli tuoi.»

The reading's love

«Henri è… denso. Ti si appiccica come pece. Ti avviluppa come petrolio. E con la stessa violenza con cui ti prende, dilaga dentro di te senza lasciarti scampo.»

Vivere in un Libro

«Quello tra Henri e Aleksandra non è un amore. Il loro è rapporto particolare. È ossessione. È passione. È odio. È tormento. È agonia. È una lotta alla sopravvivenza.»

Shut up, I'm reading

«La storia, come in "Soffocami" mi ha travolto, il ritmo è incalzante..»
½
Bookink

«Se vi aspettate una storia d’amore in cui il cattivo di turno si redime per amore, lasciate stare: questa è una storia cruda, violenta, dove non ci sono scuse dietro le quali nascondersi.»

Babette Brown

«Questi romanzi sono in grado di ancorare il lettore alle pagine, di scovare l'oscurità che ognuno di noi cela sotto false apparenze e di nutrirla in profondità.»

Bookspedia

«Ciò che più di tutto mi è rimasto alla fine della lettura, non è tanto le violenze subite e imposte, ma il valore estremo che assume la famiglia per questi personaggi.»

The Ink Spell

«Chiara Cilli è eccezionale. La sua scrittura è scorrevole, intrinseca di ogni sentimento provato dai personaggi. Fa vivere di petto la storia, senza riserve. Leggere i suoi romanzi significa aprire la porta e lasciare che si chiuda per sempre; riesce a trasportare il lettore ovunque lei voglia.»

Cronache di Lettrici Accanite

«In questo secondo romanzo risaltano di più i sentimenti contrastanti dei personaggi, che minacciano di salvarli e poi distruggerli, appunto. E' un susseguirsi di eventi inaspettati e false speranze, che ti tengono lì in attesa di capire come andrà a finire. È devastante come un uragano. È inaspettato. Ti travolge.»

Io resto qui a leggere

«In questo secondo volume Henri si mostra molto più tormentato di prima, non è più soltanto l'uomo dedito alla sua vendetta, ma è anche e soprattutto l'uomo ossessionato da colei che avrebbe dovuto uccidere.»

Fangirl and her books



GUARDA IL BOOKTRAILER



NON PERDERE TUTTI I ROMANZI CHE COMPONGONO LA SERIE